Assistenza domiciliare anziani


 

Assistenza domiciliare anziani

Le problematiche di non autosufficienza nel vivere il quotidiano legate all'età che avanza rendono inevitabile per tante famiglie rivolgersi ad operatori qualificati, in grado di dare un valido supporto di assistenza a domicilio durante la giornata e/o anche di notte.

Il compito da svolgere è quello di seguire la persona per aiutarla negli atti di ogni giorno, nella vestizione, nella pulizia e igiene corporale, durante i pasti, per fornire semplicemente compagnia, ma anche per controllare al meglio lo svolgimento delle terapie mediche.

Eseguire un valido servizio di assistenza domiciliare agli anziani è un compito di grande valore non solo dal punto di vista pratico, ma anche sociale: gli Operatori Socio-Sanitari, infatti, devono anche essere in grado di offrire la loro professionalità svolgendo le varie prestazioni sempre nel pieno rispetto dell'identità della persona da accudire.

Quando arriva il momento di rivolgersi a strutture specializzate o a badanti privati per richiedere assistenza da dedicare ai propri cari, è necessario non trovarsi impreparati nell'affrontare questa fase così delicata e importante e, da questo punto di vista, leggere una serie di pubblicazioni sull'argomento può essere molto utile per avere una visione ampia, esaustiva e sempre aggiornata.

Info utili e pubblicazioni

“Una badante in famiglia. Guida pratica per una buona convivenza” (2015, Erickson) è il titolo del manuale scritto da Giovanna Perucci. Questo testo fornisce un importante aiuto nel momento in cui ci si deve avvalere della collaborazione di una persona estranea nella gestione dell'anziano e delle sue necessità. Da questo punto di vista, diventano molto interessanti proprio le testimonianze dirette di chi si trova a svolgere questo tipo di lavoro in maniera professionale.

In questo manuale ci sono tante informazioni utili per i famigliari a partire proprio dal suggerire come gestire senza contrasti il rapporto con l'operatore che viene a stabilirsi in casa. Viene sottolineato, inoltre, tutto quello che è importante considerare quando si deve selezionare l'assistente domiciliare più adatto, oltre a fornire il titolo di altri testi che permettono di approfondire l'argomento in maniera ancora più mirata.

“Badandum 2011” (2011, Gruppo Editoriale Viator) è stato redatto in ben otto lingue ed è un manuale dedicato sia alle famiglie che agli operatori socio-assistenziali. Al suo interno ci sono moltissime informazioni: da quelle di carattere normativo e giuridico ai tanti consigli pratici. Non mancano, infine, una serie di utili riferimenti per contattare i vari sportelli pubblici dedicati.

“Assistenza all'anziano. Ospedale, territorio, domicilio” (2010, McGraw-Hill Education), di Maria Mongardi, mette l'accento sulla complessità che deve essere sempre sottintesa al lavoro di assistenza domiciliare rivolto agli anziani: un lavoro che, invece, troppo spesso viene semplificato e reso in modo non adeguato.

La popolazione anziana è in aumento e questo evidenzia un sempre maggiore bisogno delle famiglie di rivolgersi agli operatori e questi, però, a loro volta, devono essere in grado di fornire una prestazione di qualità, specializzata, mai improvvisata. Per questo motivo, l'autrice mette l'accento sull'importanza di ricevere una formazione più che adeguata: argomento che merita di essere approfondito anche in sede amministrativa.

Copyright © 1996-2014 Genesi S.r.l. | Partita IVA 01680570676 - Cap. Sociale € 10.000,00 i.v. REA TE 143874