Alessandro Piperno


 

Alessandro Piperno

Alessandro Piperno nasce a Roma il 25 marzo del 1972, da padre ebreo e madre cattolica, la religione è una tematica che lo scrittore affronta nel suo romanzo Persecuzione (edito da Mondadori nel 2010).

Alessandro Piperno si laurea in letteratura francese all'Università Tor Vergata di Roma, e diventa ricercatore nel 2008 e professore di letteratura francese all'Università Tor Vergata. Il suo talento in scrittura non passa però inosservato, il suo primo romanzo Con le peggiori intenzioni, edito da Mondadori nel 2005, è un caso letterario che vende in poco tempo più di 200 mila copie, e riesce ad aggiudicarsi due prestigiosi premi letterari nazionali nella sezione opera prima: il Premio Viareggio e il Premio Campiello, entrambi nell'anno di pubblicazione del romanzo.

Il successo di pubblico e critica del primo romanzo fa sì che l'autore continui a scrivere delle vicende introdotte con il suo fortunato romanzo d'esordio, e dopo cinque anni viene pubblicato, sempre da Mondadori, il secondo volume del trittico, con il titolo Persecuzione. Il fuoco amico dei ricordi. Il successo più grande arriva però con l'ultimo capitolo della saga familiare dei Pontecorvo: Inseparabili. Il fuoco amico dei ricordi (Mondadori, 2012) romanzo con cui si aggiudica la 66esima prestigioso Premio Strega.

La scrittura di Piperno

La scrittura di Piperno è in bilico fra decadenza e una sottile ironia che si respira fra le pagine di tutti i suoi romanzi, mentre le tematiche trattate hanno spesso il gusto dello scontro, fra religioni, fra l'essere reale di una persona e i pregiudizi della gente che i personaggi incontrano nelle loro vite, fra le affinità elettive e l'amore familiare e il vuoto di valori e occasioni che invece crea la vita, che ci mette di fronte a bivi e strade secondarie imprevedibili e spesso crudeli e dolorosi.

L'esordio letterario di Piperno è stato un boom di vendite non solo per la sua scrittura alta e al tempo stesso ricca ed evocativa, ma soprattutto per gli argomenti trattati, spesso tabù, come l'omosessualità, o l'incontro difficile fra religioni.

Opere letterarie

Copyright © 1996-2014 Genesi S.r.l. | Partita IVA 01680570676 - Cap. Sociale € 10.000,00 i.v. REA TE 143874