Andrea Pazienza

Andrea Pazienza

Andrea Pazienza nasce il 23 maggio del 1956 a San Benedetto del Tronto, e presto si trasferisce a Pescara, dove si iscrive al liceo artistico, e in seguito a Bologna per  frequentare il DAMS.

Proprio Bologna, città dai mille volti, dalle mille storie, dalle mille vite di giovani che rincorrono, ognuno a modo suo, il senso della vita, è fonte di ispirazione per Andrea Pazienza, fumettista geniale e al tempo stesso oppresso e tormentato dalla vita stessa, come si intuisce nella lettura di Pentothal, quasi un doppio dell'autore, che esordisce con quest'opera sulla rivista Alterlinus, nel 1977.

Andrea Pazienza è stato fumettista ma in parte anche un osservatore fedele e attivo della società giovanile del finire degli anni Settanta, in tutte le sue storie (da Zanardi a Pentothal fino a Pertini e Pompeo) la minoranza dei giovani, le loro storie torbide, la droga, le esperienze sessuali e gli incubi che affliggono una generazione in bilico fra l'essere e il dover essere sono diventate, oggi più di ieri, una testimonianza fedele quanto feroce degli anni a cavallo fra il 1970 e il 1980.

La carriera di Pazienza è ricca di soddisfazioni personali, collaborazioni con le principali riviste artistiche del suo tempo: Il Male, Frigidaire -di cui è cofondatore-, Alter Alter, Comic Art e molte altre, ma non basta all'autore per dimenticare il male di vivere che lo affligge, e che lo consumerà in fretta, a soli 32 anni, in una mattina estiva del 1988.

La rivoluzione di Pazienza è stata assieme artistica e culturale e nel suo percorso artistico, durato poco più di 10 anni, ha saputo dare all'Italia un contributo importante, una chiave per comprendere un mondo spesso oscuro, uno sguardo sincero e dissacrante su quelli che, ancora, vengono definiti argomenti tabù, ché a scoperchiare -metaforicamente- il vaso di Pandora ci  rimette sempre, ipocritamente, la buona società che quel vaso ha creato.

Opere letterarie

Copyright © 1996-2014 Genesi S.r.l. | Partita IVA 01680570676 - Cap. Sociale € 10.000,00 i.v. REA TE 143874