Antonino Zichichi

Antonino Zichichi

Antonino Zichichi ha progettato e realizzato il più potente circuito elettronico, che ha permesso di raggiungere una precisione di settanta millesimi di secondo nella misura del "tempo di volo" delle particelle subnucleari; ha scoperto l'Antimateria Nucleare, l'Energia Effettiva delle Forze Subnucleari che agiscono tra quark e gluoni, la struttura "tipo-tempo" del protone (ultimo mattone pesante dell'Universo) e il fatto che non è possibile romperlo. Ha al suo attivo le ricerche pionieristiche e le invenzioni tecnologiche che hanno portato alla scoperta della Terza Colonna nella struttura delle componenti fondamentali della Natura; ha misurato con estrema precisione la "carica" debole universale e gli effetti virtuali nella fisica dei muoni.

Ordinario di Fisica Superiore all'Università di Bologna, ha ricevute lauree honoris causa e riconoscimenti scientifici in molte nazioni tra cui: Argentina, Cina, Georgia, Germania, Romania, Russia, Ucraina e USA. E' attualmente Presidente del WFS (World Federetion of Scientists). Per la sua scoperta dell'Antimateria Nucleare, la Società Italiana di Fisica gli ha conferito, nel 2001, il "Premio Enrico Fermi", istituito per celebrare il centenario della nascita del grande fisico italiano. Ha pubblicato cinquecento lavori scientifici, alcuni dei quali hanno aperto nuove strade nella Fisica Subnucleare delle alte energie.

Opere letterarie

Copyright © 1996-2014 Genesi S.r.l. | Partita IVA 01680570676 - Cap. Sociale € 10.000,00 i.v. REA TE 143874