Arturo Pérez-Reverte

Arturo Pérez-Reverte

Arturo Pérez-Reverte è nato in Spagna nel 1951, esattamente a Cartagena. Giornalista, è stato inviato di guerra fino al 1994 quando ha deciso di smettere con questa professione e dedicarsi completamente alla letteratura.

Il suo primo libro, ambientato durante le guerre napoleoniche fu pubblicato nel 1986.

È un autore di grande successo e i suoi romanzi sono stati tradotti in ventinove lingue. Alcuni sono stati adattati per il cinema, come ad esempio “La nona porta” di Polanski, liberamente ispirata a “El club Dumas” e ha vinto diversi premi letterari per le sue opere.

Ha all’attivo anche una miniserie televisiva in spagnolo andata in onda nel 1999.

I romanzi sono ambientati in Spagna o al massimo attorno al Mediterraneo e nelle sue trame ci sono spesso riferimenti alla storia spagnola e coloniale, però vengono affrontati anche temi moderni come il rapporto tra religione e politica e il traffico di droga, la morale, l’etica e l’onore.

I suoi sono romanzi ricchi di particolari, le trame si snodano veloci, con tantissimi colpi di scena e forse si può dire che sia avvantaggiato nelle descrizioni delle battaglie dal suo precedente lavoro come corrispondente di guerra.

In Francia è stato nominato Cavaliere dell’Ordine delle Arti e delle Lettere, mentre dal 2003 è membro della Real Academia Española che è la più alta istituzione dello stato per la letteratura e la lingua.

I suoi romanzi in Italia sono pubblicati da Marco Tropea Editore, alcuni titoli sono: “Il club Dumas”, “Il maestro di scherma”, “La regina del sud”, e molti altri.

Opere letterarie

Copyright © 1996-2014 Genesi S.r.l. | Partita IVA 01680570676 - Cap. Sociale € 10.000,00 i.v. REA TE 143874