Bernie McGill

Bernie McGill

Bernie McGill è una commediografa irlandese, vive a Portstewart nell’Irlanda del Nord, con la famiglia. Nel 2008 ha vinto il premio “Zoetrope: All story short fiction contest” voluto dal regista Francis Ford Coppola.

Ha lavorato molto nel campo dell’arte, prima come direttore artistico in teatro, poi come drammaturga. È stata coordinatrice di eventi e si è impegnata a lungo in tanti ambiti sia teatrali che di letteratura.

Il romanzo gotico La donna che collezionava farfalle è nato grazie all’intervento di Damian Gorman, quello che può essere definito il suo mentore. Bernie stava lavorando ad una raccolta di racconti ed è stato lui a dirle che questo in particolare poteva diventare un ottimo romanzo.

Naturalmente per lei l’idea inizialmente è stata un po’ terrificante. Scrivere un racconto è molto diverso dallo scrivere un romanzo.

Ha scritto i primi tre capitoli sostenuta da Gorman poi li ha inviati ad un agente che ha apprezzato il suo lavoro tanto da spingerla a continuare. Le ci sono voluti due anni per scrivere il romanzo, ma è stato un successo.

Nato con un nome diverso, più scientifico, “Lepidotteri”, è stato poi trasformato. Il titolo ora è più leggero e incuriosisce. Per quanto riguarda poi la bambina, Bernie dice che potrebbe volere ciò che desiderano tutti i “fantasmi”, che esca la verità sulla loro morte.

L’autrice durante un’intervista ha spiegato poi che comunque una connessione c’è dato che una leggenda dice che ogni farfalla bianca è l’anima di un bambino e questa donna le colleziona.

Indubbiamente un romanzo intriso di suspence e di mistero, prima prova di questa autrice che pare essere una promessa della letteratura.

Opere letterarie

Copyright © 1996-2014 Genesi S.r.l. | Partita IVA 01680570676 - Cap. Sociale € 10.000,00 i.v. REA TE 143874