Diego De Silva

Diego De Silva

Diego De Silva nasce a Napoli nel 1964, giornalista e scrittore, attualmente vive tra Roma e Salerno, dove collabora per il quotidiano Il Mattino.

Diego De Silva nasce come giornalista e sceneggiatore, inizia a scrivere romanzi solo all'inizio del 2000, quando pubblica la sua opera prima La donna di scorta (Einaudi, 1999) che gli vale importanti riconoscimenti nel campo della letteratura, fra cui il Premio del Giovedì Marisa Rusconi e la nomina in finale al Premio Montblanc.

Il talento di Diego De Silva nel descrivere in maniera non ordinaria delle storie immerse in un quotidiano quasi banale è da subito chiara alla critica, che apprezza lo stile di scrittura efficace e originale dello scrittore napoletano, ma anche al pubblico di lettori che presto si affeziona al suo personaggio più riuscito, Vincenzo Malinconico, re dei rimuginatori e avvocato partenopeo.

Il personaggio, così ironico e tragicomico, è infatti protagonista di tre fra i romanzi più venduti e amati dell'autore: Non avevo capito niente (Einaudi, 2007); Mia suocera beve (Einaudi, 2010) e anche dell'ultimo romanzo Sono contrario alle emozioni (Einaudi, 2011).

L'originalità e la forza del personaggio sono nella maniera di descrivere situazioni ed emozioni che, forse per deformazione professionale, Diego De Silva descrive in maniera cinematografica, quasi se la storia fosse un sapiente montaggio, all'interno del quale Vincenzo Malinconico si muove rimuginanto e catturando il lettore all'interno della sua vita, che muove sentimenti contrastanti dalla risata al sorriso amaro, come nelle migliori tragicommedie.

Premio Campiello

Diego De Silva ha vinto nel 2011 il premio selezione Campiello con il suo romanzo Certi bambini, la cui vita è in precario equilibrio fra l'essere una persona per bene oppure seguire le ombre che oscurano la sua città, quelle dei camorristi. Dal libro è stato tratto il film, omonimo, dei fratelli Frazzi, che hanno interpretato per immagini le parole e le emozioni del piccolo Rosario.

Opere letterarie

Copyright © 1996-2014 Genesi S.r.l. | Partita IVA 01680570676 - Cap. Sociale € 10.000,00 i.v. REA TE 143874