Don Winslow


 

Don Winslow

Don Winslow nasce a New York nel 1953, scrittore e regista, è uno degli autori più rappresentativi del poliziesco in america.

La passione per il poliziesco è cresciuta in lui fin dagli anni in cui lavorava nel campo come investigatore privato e consulente legale a San Diego, città nella quale si è ben presto trasferito. Il suo amore per la scrittura è nato e si è consolidato fin dal 1991, anno in cui pubblica il suo primo romanzo.

Negli Stati Uniti, è uno dei più noti scrittori di genere noir, ha scritto oltre tredici romanzi lunghi, diversi racconti brevi, ed ha collaborato a diverse sceneggiature teatrali e televisive. Anche in Italia il suo è un nome conosciuto e la sua scrittura molto amata dai lettori di genere noir: diverse grandi case editrici hanno acquistato i diritti di traduzione e pubblicazione delle sue storie, fra cui la Rizzoli, che ha pubblicato nel 1997 La leggenda di Bobby Z, dal quale è tratto l'omonimo film, e l'Einaudi, che ha pubblicato a partire dal 2008 tutti gli altri romanzi, di cui i più noti e venduti nel nostro paese sono L'Inverno di Frankie Machine e Il potere del cane.

Savages

Le Belve, pubblicato in America con il titolo originale Savages, è diventato uno dei dieci libri più letti nel 2010, una storia affascinante, ricca di colpi di scena, in cui oltre l'azione non mancano i sentimenti dell'amicizia e dell'amore, che devono trovare spazio fra l'eterna lotta fra narcotrafficanti, in cui i due amici, scaltri e abili “produttori della miglior marijuana del confine” dovranno decidere se accettare le imposizioni dei grandi trafficanti messicani o sfidare il loro potere, cercando di salvare gli affari e la pelle. Nel 2012 il grande regista Oliver Stone porterà al cinema la storia narrata fra le pagine di Le Belve.

Opere letterarie

Copyright © 1996-2014 Genesi S.r.l. | Partita IVA 01680570676 - Cap. Sociale € 10.000,00 i.v. REA TE 143874