Donato Carrisi


 

Donato Carrisi

Donato Carrisi nasce a Martina Franca, nella provincia di Taranto, il 25 marzo del 1973.

È laureato in giurisprudenza con una tesi sul “Mostro di Foligno”, il suo libro d'esordio, Il Suggeritore, è stato un inatteso successo internazionale.

La sua carriera artistica comincia come sceneggiatore per opere teatrali, subito dopo la specializzazione in criminologia e scienze comportamentali infatti fonda assieme all'amico Vito Lo Re l'Associazione Culturale Vivarte, per la quale firma diverse opere teatrali.

Dopo un'incursione nel mondo televisivo delle fiction, sempre come sceneggiatore, nel 2008 scrive il suo primo romanzo, Il Suggeritore, un thriller ad alta tensione che diventa ben presto un successo internazionale, con una tiratura di 600 mila copie, mentre in Italia sono 62 mila le copie vendute, una tiratura che per il nostro Paese si può considerare da best seller.

Le sue sceneggiature gli valgono diversi premi cinematografici, e anche il suo primo romanzo conquista importanti premi non solo nazionali ma anche internazionali, fra cui il prestigioso Prix SNCF du polar, evento francese dedicato ai libri che hanno venduto più copie oltralpe.

Il nuovo romanzo di Carrisi

Il tribunale delle Anime, edito da Longanesi nel settembre del 2011, è un thriller più psicologico rispetto al primo romanzo, una storia basata sull'eterno conflitto fra ragione e istinto, fra la coscienza e la realtà da cui spesso la nostra mente ricava indizi e segnali che vengono decifrati lentamente, fino alla soluzione del mistero.

È proprio questo il processo che guida i due protagonisti del libro, Marcus e Sandra, alla fine del caso e al faccia a faccia con l'assassino. I primi dati sulle vendite rivelano che il nuovo romanzo dell'autore potrebbe bissare se non superare il successo della sua opera prima.

Opere letterarie

Copyright © 1996-2014 Genesi S.r.l. | Partita IVA 01680570676 - Cap. Sociale € 10.000,00 i.v. REA TE 143874