Gianrico Carofiglio


 

Gianrico Carofiglio

Gianrico Carofiglio nasce a Bari il 30 maggio del 1961, figlio d'arte della scrittrice Enza Buono e fratello dell'illustratore Francesco Carofiglio.

La sua carriera di scrittore comincia nel 2002, quando pubblica per la casa editrice Sellerio il romanzo poliziesco Testimone Inconsapevole, il cui protagonista, l'avvocato Guido Guerrieri, sarà poi presente in altri romanzi successivi dell'autore, dando vita al genere del thriller legale in Italia.

Gianrico Carofiglio non è solo uno scrittore, conosce ciò di cui scrive perché è un magistrato, dal 1986, e ha svolto importanti funzioni come Sostituto Procuratore alla Direzione Distrettuale Antimafia di Bari. Per questo motivo i suoi romanzi hanno solide basi che ne accompagnano il dipanarsi dell'intreccio, solidità che rende ancor più appassionante la trama, perché verosimile.

Graphic Novel

Oltre ai romanzi, il cui successo è stato decretato da pubblico e critica, arrivando a vincere prestigiosi premi letterari fra cui il Premio del Giovedì Marisa Rusconi nel 2002 e il Premio Bancarella nel 2005, ha pubblicato anche una graphic novel, illustrata dal fratello Francesco Carofiglio, edita per Rizzoli, dal titolo Cacciatori nelle Tenebre.

Il passato è una terra straniera

Il suo romanzo Il passato è una terra straniera, su un giovane e tormentato giocatore d'azzardo, oltre ad aver vinto il prestigioso Premio Bancarella nel 2005, è diventato un film, con la regia di Daniele Vicari, prodotto dalla Fandango e interpretato dal giovane e talentuoso attore Elio Germano.

L'Avvocato Guerrieri

Il protagonista dei primi due appassionanti legal thriller di Gianrico Carofiglio, l'avvocato Guido Guerrieri, è diventato protagonista di due film per la televisione italiana prodotti nel 2007, che ripercorrono le vicende dei romanzi Testimone Inconsapevole e Ad occhi chiusi.

Opere letterarie

Copyright © 1996-2014 Genesi S.r.l. | Partita IVA 01680570676 - Cap. Sociale € 10.000,00 i.v. REA TE 143874