Massimo Carlotto

Lo scrittore e sceneggiatore Massimo Carlotto è nato a Padova nel 1956. Dal 1976 la sua vita viene sconvolta da un avvenimento tragico di cui viene ritenuto, erroneamente, responsabile: la morte di una giovane donna per omicidio. Carlotto diventa vittima di un gravissimo errore giudiziario che, dopo un tentativo di fuga, lo porterà a vivere l'esperienza del carcere fino a quando, nel 1989, sulla base di nuovi riscontri e prove, ci sarà la revisione del processo e, infine, nel 1993 gli sarà concessa la grazie dall'allora Presidente della Repubblica, Scalfaro. E' proprio durante il periodo trascorso in prigione che Carlotto inizia a dedicarsi alla scrittura.

Nel 1995 pubblica il suo primo romanzo dal titolo “Il fuggiasco”, un'opera autobiografica e da cui nel 2003 è stato tratto spunto per il film omonimo. Ha pubblicato la saga dell' ”Alligatore” con protagonista il detective privato Marco Buratti. Nel 2001 esce il suo libro “Arrivederci amore ciao” e nel 2006 anche quest'opera avrà una trasposizione cinematografica. 

Nel 2015 esce per Edizioni E/O il libro dal titolo: “La banda degli amanti”.

Opere letterarie

Copyright © 1996-2014 Genesi S.r.l. | Partita IVA 01680570676 - Cap. Sociale € 10.000,00 i.v. REA TE 143874