Massimo D'Alema

Massimo D'Alema

È nato a Roma il 20 aprile 1949. Ha conseguito la maturità classica e studiato Filosofia all'Università di Pisa. Giornalista professionista, ha collaborato a "Città futura", "Rinascita" e "l'Unità" di cui è stato direttore dal 1988 al 1990. Il suo impegno politico inizia nel 1963, quando si iscrive alla Federazione Giovanile Comunista Italiana (Fgci). La prima tessera del Partito Comunista Italiano (Pci) è del 1968. È tra i giovani dirigenti della "svolta" che, nel 1989, con Achille Occhetto, trasformano il Pci in Partito Democratico della Sinistra (Pds) e nel 1990 ne diviene Coordinatore politico. Il primo luglio 1994 è eletto Segretario nazionale del Pds. Entra per la prima volta alla Camera dei deputati nel 1987. Nel 1997 è eletto Presidente della Commissione parlamentare per le riforme istituzionali. Dal 21 ottobre 1998 all'aprile 2000 ricopre la carica di Presidente del Consiglio dei Ministri. Nel dicembre 2000 viene eletto Presidente dei Democratici di Sinistra. Attualmente è Presidente della Fondazione di cultura politica Italianieuropei.

Opere letterarie

Copyright © 1996-2014 Genesi S.r.l. | Partita IVA 01680570676 - Cap. Sociale € 10.000,00 i.v. REA TE 143874