Simone Perugini

Simone Perugini

Compositore, direttore d’orchestra e musicologo nasce a Firenze nel 1975. Dopo gli studi di composizione e direzione d’orchestra, si laurea in Storia della musica per film presso l’Università di Firenze specializzandosi, in seguito, sul teatro musicale del Settecento presso la stessa istituzione.

Come compositore lavora prevalentemente nell’ambito teatrale componendo musiche di scena per varie produzioni teatrali. In qualità di assistente musicale prima e compositore poi, ha collaborato, nel corso degli anni, con importati Enti e Istituzioni italiani quali, ad esempio “Tacitevoci Ensemble”, Cortona, “Progetto Genesio”, Roma, Teatro Stabile delle Marche, Fondazione Sipario Toscana, Pisa, Associazione Nuova Consonanza, Roma e altri.

Come direttore d’orchestra debutta nel 1996 occupandosi, prevalentemente, della riscoperta e riproposta, in prime esecuzioni in tempi moderni, di opere del teatro musicale Settecentesco. Studioso delle tecniche del Belcanto e della prassi esecutiva tardo barocca e classica, conta al proprio attivo produzioni di opere di Cimarosa, Mozart, Rossini.

Dal 2000 al 2003 è Direttore Artistico dell’Accademia Musicale ProgettoOpera 2000, per la quale ha diretto, tra le altre, l’opera Amor rende sagace di Domenico Cimarosa, Le nozze di Figaro di Wolfgang Amadeus Mozart e Il matrimonio segreto di Domenico Cimarosa.

Dal 1994 al 1999 è stato collaboratore dell’Universita del South Carolina in qualità di Assistente musicale e Direttore di Coro.

Dal 2005 è direttore Artistico dell’Accademia Lirica Toscana “Domenico Cimarosa” di Firenze con la quale ha diretto, in prima esecuzione in tempi moderni, l’edizione viennese del 1793 dell’opera di Domenico Cimarosa L’impresario in angustie. Nell’ambito delle attività della stessa Accademia, a partire dal 2006, è diventato Direttore Musicale principale dello Stage Internazionale per giovani cantanti lirici e strumentisti La bottega dell’opera.

Nello stesso anno ha affiancato alla propria attività artistica quella di musicologo. Da sempre interessato al repertorio operistico Settecentesco, ha curato edizioni critiche di partiture teatrali di Cimarosa e Paisiello, che hanno attirato l’attenzione di importanti editori italiani ed esteri, pubblicate e in corso di pubblicazione presso Sonzogno, Milano, Ut Orpheus, Bologna e Artaria Editions Limited, New Zealand.

Dal 2006 è stato nominato Cultore della materia (Storia della musica per film) presso l’Università degli Studi di Firenze.  

Copyright © 1996-2014 Genesi S.r.l. | Partita IVA 01680570676 - Cap. Sociale € 10.000,00 i.v. REA TE 143874