Viola di Grado

Viola di Grado

Viola di Grado nasce a Catania nel 1988, suo padre, Antonio di Grado, è un italianista, sua madre Elvira Seminara una scrittrice. La letteratura e le parole le ha respirate fin da bambina, Settanta acrilico trenta lana è il suo romanzo di esordio.

La particolarità del romanzo di Viola di Grado è il suo rapporto speciale con la lingua e le parole. La scrittura, potente mezzo espressivo, si riempie in questo testo di significati nuovi, che sbocciano come fiori, come i sentimenti e gli stati d'animo di Camelia, la ragazza ventenne protagonista del libro.

Viola di Grado immerge il lettore in un mondo magico, ovattato e lontano, ma che conosce profondamente. La scrittrice catanese infatti ha studiato Lingue Orientali, viaggiato in Cina e nel Paese del Sol Levante, e attualmente studia e approfondisce le sue passioni per l'Oriente a Londra, città in cui studia Filosofia Cinese.

"Il linguaggio è una trappola per pesci, quando hai preso i pesci devi dimenticare la trappola".

Questo afferma l'autrice in una recente intervista, con una consapevolezza del mezzo che incuriosisce, anche per la giovanissima età. Una consapevolezza inusuale per un'autrice così giovane, una maturità che traspare in ogni pagina del suo romanzo di esordio che, oltre essere uno dei dodici finalisti del Premio Strega 2011, ha vinto nello stesso anno il prestigioso Premio Campiello opera prima.

Leggere Settanta acrilico trenta lana è come immergersi in un mondo tragico, fatto di fiori che deturpano altri fiori, come ci dice la stessa autrice. Questi fiori sono i personaggi del libro, e come fiori germogliano anche le parole e il linguaggio del libro, che scorre e porta con sé il lettore dalle prime all'ultima pagina, un un vortice in cui si fondono scenari cupi e stati d'animo sinceri, anche se sporcati da mille ossessioni che caratterizzano tutta l'umanità che si muove all'interno delle pagine del romanzo.

Opere letterarie

Copyright © 1996-2014 Genesi S.r.l. | Partita IVA 01680570676 - Cap. Sociale € 10.000,00 i.v. REA TE 143874