Sandron

Fondata a Palermo nel 1839, la Sandron è fra le più antiche case editrici italiane. Durante l’Ottocento la Casa si affermò nel settore didattico, pubblicando testi per le scuole di ogni ordine; alla fine del secolo il progetto editoriale diviene più ambizioso, includendo la saggistica e la letteratura. Grazie a Remo Sandron, il figlio del fondatore Decio, l’impresa divenne un centro di diffusione della più aggiornata cultura europea, in particolare nel campo delle scienze umane; fra gli autori che collaborarono con Remo Sandron figurano Croce, Gentile, Pascoli, Capuana, Moretti, Di Giacomo.

La casa editrice attuale, che continua a chiamarsi Edizioni Remo Sandron ed ha sede a Firenze, si caratterizza tuttora per l’eclettismo del proprio catalogo. Il settore didattico è rappresentato dai dizionari e dalle due serie di sussidi per esami e concorsi, i Questionari e le Sintesi; la tradizione pedagogica,  dai  classici saggi di Comenius, Hessen e Lombardo-Radice. La “Collana di cultura storica e letteraria” è un segnale di rinnovato impegno sul terreno della saggistica. In ambito letterario vanno menzionate le edizioni dei libri per ragazzi di Luigi Capuana e nuove serie di poesia e narrativa. Di recente è nata la collana “Rarità letterarie del primo Novecento”, che si propone di far conoscere, attraverso nuove edizioni commentate, testi letterari rimasti a lungo fuori catalogo ma di sicuro interesse per i lettori di oggi.

www.sandron.it

Libri

Copyright © 1996-2014 Genesi S.r.l. | Partita IVA 01680570676 - Cap. Sociale € 10.000,00 i.v. REA TE 143874