Kekebo Il libro dei conti di casa

Autore: 
I. Marfori

Il Kakebo è non solo il piccolo, grande segreto per tenere in ordine i nostri conti, ma diventa anche il mezzo attraverso cui modificare in positivo il modo di considerare il denaro e favorire così il risparmio

In che modo possiamo controllare le uscite e le entrate? Per i giapponesi la risposta è proprio nel Kakebo: un oggetto che aiuta definire la giusta modalità di indirizzo delle spese favorendo, dunque, il risparmio ed evitando gli sprechi.

Cos'è il Kakebo?

La sua pratica utilità è tutta raccontata nel sottotitolo esplicativo: “Il metodo giapponese per imparare a risparmiare”.

Kakebo è il termine con cui si indica il “libro dei conti”. E', quindi, “semplicemente” un'agenda organizzata in modo tale da permetterci di avere sotto controllo tutto quello che ha a che vedere, giornalmente, con il movimento del denaro.

E', dunque, sostanzialmente un oggetto, ma la sua funzione non è soltanto pratica e funzionale.

Scrivere e annotare su un Kakebo significa aiutare noi stessi a sviluppare una sorta di autodisciplina nei confronti dei nostri soldi e di come vengono spesi. E questa “tecnica” ci permette di considerare con più consapevolezza il valore delle nostre entrate e delle nostre uscite.

L'importanza di avere un'agenda cartacea

In un mondo totalmente tecnologizzato come è quello contemporaneo, utilizzare un'agenda cartacea può sembrare un passo indietro e ci si potrebbe chiedere se un'App non possa svolgere la stessa funzione in modo meno anche meno impegnativo.

In realtà, il Kakebo è studiato proprio per favorire una valutazione più profonda del modo in cui come gestiamo i nostri soldi.

Il fatto di annotare su una pagina le uscite e le entrate giornaliere, permette di trovare un momento di riflessione, aumentando la nostra consapevolezza e, quindi, evitando di gestire i flussi di denaro nella nostra vita in modo sbagliato e superficiale.

Il metodo Kakebo

Come funziona, in pratica, il Kakebo? Si deve partire da una valutazione preventiva delle uscite di denaro arrivando a definire, quantitativamente, il risparmio che vogliamo realizzare nel mese di riferimento.

Non resta, poi, che annotare in ogni singola riga la spesa sostenuta per le varie attività e poi fare un bilancio finale. E nel caso in cui il risultato non sia quello auspicato, avere tutto scritto e sotto gli occhi ci spinge a riflettere sugli eventuali errore e a migliorare la gestione del nostro denaro.

Ulteriori dettagli
Codice ISBN-10: 
8867314955
Codice EAN / ISBN-13: 
978-8867314959
Pagine: 
190

Copyright © 1996-2014 Genesi S.r.l. | Partita IVA 01680570676 - Cap. Sociale € 10.000,00 i.v. REA TE 143874