Il commesso viaggiatore


 

Il commesso viaggiatore”: il nuovo romanzo dell'autore islandese Arnaldur Indridason è ambientato nel periodo della Seconda Guerra Mondiale

Arnaldur Indridason è uno scrittore che si è messo in piena luce con la pubblicazione di romanzi di genere “giallo-poliziesco” di ottima qualità, tanto da venire considerato da parte della critica addirittura come l'autore in grado di sostituire degnamente il grande Stieg Larsson.

Indridason ha creato il personaggio del commissario Erlendur Sveinsson e lo ha trasformato nel protagonista di una Serie di grande successo a lui dedicata e che ha avuto inizio con il romanzo: “Synir Duftsins”, pubblicato nel 1997.

1941

Siamo in Islanda nel 1941, quindi in pieno corso della Seconda Guerra Mondiale: il Paese e i suoi abitanti in questo periodo si trovano a dover convivere forzatamente con gli americani come conseguenza della loro occupazione.

La situazione che si è venuta a creare non è davvero semplice da gestire, soprattutto in riferimento al fatto che gli americani sembrano comportarsi in maniera poco rispettosa verso la popolazione locale.

In questa atmosfera già parecchio tesa si verifica un fatto molto grave: viene ritrovato il cadavere di un uomo ucciso da un colpo di pistola in testa.

“Il commesso viaggiatore”

Il corpo della vittima si trova nell'appartamento in cui viveva in affitto a Rejkjavik e quando viene identificata la sua identità, si scopre che si tratta di un commesso viaggiatore e, soprattutto, di una persona che non sembra avere nessun lato oscuro nascosto.

Gli indizi da cui partire sono pochi, ma, in compenso, sono molto inquietanti: prima di tutto, si scopre che la pallottola utilizzata dall'assassino è americana e, poi, c'è un disegno che l'assassino ha fatto sulla fronte della vittima utilizzando il suo sangue: un disegno che rappresenta una svastica.

Chi può occuparsi di seguire il caso? La scelta pare essere obbligata, visto che nella sede della polizia locale è rimasto solo un agente: Flovent.

E' giovane, sicuramente ha poca esperienza, ma ha tutte le intenzioni di tirare fuori le sue doti investigative per scoprire l'identità dell'assassino e, per fortuna, non sarò solo, perché troverà un aiuto inaspettato e valido proprio da parte di un soldato canadese, Thorson, che ha origini islandesi.

Flovent e Thorson, dunque, si mettono al lavoro: c'è molto su cui indagare. C'è, ad esempio, da verificare l'eventuale responsabilità dl padrone di casa della vittima che nella sua vita privata potrebbe avere dei riferimenti proprio alla cultura nazista, ma, oltre questo, c'è anche tanto altro di cui dovranno occuparsi per arrivare alla verità...

                              
Ulteriori dettagli
Editore: 
Guanda
Codice ISBN-10: 
8823517451
Codice EAN / ISBN-13: 
978-8823517455
Pagine: 
336

Copyright © 1996-2014 Genesi S.r.l. | Partita IVA 01680570676 - Cap. Sociale € 10.000,00 i.v. REA TE 143874