Il Principe fulvo

Il Principe fulvo - Salvatore Silvano Nigro

Salvatore Silvano Nigro, con questo saggio sul Gattopardo edito da Sellerio, ci porta a conoscere dettagli e curiosità sconosciuti sull'autore Giuseppe Tomasi di Lampedusa.

Scritto da uno storico della letteratura di chiara fama qual è Salvatore Silvano Nigro, Il Principe fulvo è un'opera che si colloca a metà strada fra un saggio e un romanzo, e potrebbe esser definito un saggio romanzato sull'unica e famosissima opera dell'autore Giuseppe Tomasi di Lampedusa, Il Gattopardo, premio Strega nel 1959.

Interessante è il parallelismo fra l'autore e il personaggio del principe Fabrizio, suo antenato vissuto nel periodo del Risorgimento italiano in quella terra immobile eppur ricca di cultura che era (e per certi versi continua ad essere) Lampedusa.

Documenti inediti

Pur scritto con uno stile che lo avvicina ai romanzi, in particolare ai racconti di viaggio, il Principe fulvo è ricco di documenti inediti e curiosità sulla biblioteca personale di Tomasi di Lampedusa, il lettore si troverà quindi davanti una fiction supportata da documenti reali, e affronterà insieme a Salvatore Silvano Nigro, abile narratore, tutti i viaggi compiuti dal principe fulvo e che hanno in qualche modo formato il giovane autore perché poi scrivesse il suo capolavoro indiscusso, trasposto al cinema nel 1963 dal regista neorealista Luchino Visconti.

Premi Letterari

Il fatto che il saggio sia molto più di uno studio storiografico su Giuseppe Tomasi di Lampedusa è supportato dai due prestigiosi premi letterari italiani che lo hanno incoronato nella sezione della critica letteraria e della narrativa rispettivamente al Premio Letterario Mondello e poco dopo al Premio Letterario Giuseppe Dessì, una scelta che imprime nuova forza al settore delle letture critiche e dei saggi.

Ulteriori dettagli
Editore: 
Sellerio
Codice EAN / ISBN-13: 
9788838926105
Pagine: 
160

Copyright © 1996-2014 Genesi S.r.l. | Partita IVA 01680570676 - Cap. Sociale € 10.000,00 i.v. REA TE 143874