La caccia al tesoro

La caccia al tesoro
Autore: 
Andrea Camilleri

Il commissario Montalbano torna nelle librerie con un nuovo caso da risolvere. Questa volta le indagini partono dal ritrovamento inquietante di una bambola gonfiabile cui è stato staccato un occhio nella casa in cui vivono Gregorio Palmisano e sua sorella Caterina, i quali, in preda a visioni mistiche, accolgono il commissario puntandogli una pistola addosso.

La casa dei due fratelli è un luogo inquietante, in cui immagini sacre e profane si ritrovano a vivere in angoli contigui. Ma questo non è l'unico turbamento di Salvo Montalbano.

La caccia al tesoro non riguarda solo le bambole gonfiabili, quella trovata a casa Palmisano e quella dentro un cassonetto a Vigata. Riguarda piuttosto una serie di lettere anonime, foglietti simili a quelli del gioco della caccia al tesoro, in cui vengono dati al commissario Salvo Montalbano indizi e suggerimenti che lo porteranno alla risoluzione del caso.

Una delle caratteristiche più originali della scrittura di Camilleri, è la sua abilità di fondere la satira e l'ironia delle situazioni di contorno in cui si ritrovano i suoi personaggi, alla tensione di situazioni torbide e in cui l'umano genere si abbassa a delitti efferati il cui movente non è mai inesistente, come invece accade sempre più spesso nei delitti reali.

La passione del Commissario Montalbano è la stessa dei personaggi negativi che popolano gli episodi della saga, muta solo la direzione in cui quest'umano sentire è rivolta, cambiano le vite, le necessità, le relazioni, però ogni storia mostra un cuore, certo talvolta fra i più neri, ma come non chiamarlo comunque cuore?

L'ultimo caso di Salvo Montalbano si può trovare in tutte le librerie dal 20 maggio.

Ulteriori dettagli
Editore: 
Sellerio
Codice EAN / ISBN-13: 
9788838924781
Pagine: 
271

Copyright © 1996-2014 Genesi S.r.l. | Partita IVA 01680570676 - Cap. Sociale € 10.000,00 i.v. REA TE 143874