La rivoluzione della luna

La rivoluzione della luna
Autore: 
Andrea Camilleri

Camilleri ci appassiona con la storia di una donna, non una donna qualsiasi, ma la Viceregina donna Eleonora de Moura, moglie vedova del Vicerè Aniello de Gusman marchese di Castel Roderigo che per 27 giorni, dal 16 aprile 1677, ebbe la responsabilità di governare la Sicilia.

Una donna moderna e destabilizzante

Da questa notizia storica, l'autore, indaga, ritrae e scrive di una donna avanti nel tempo, lucida e consapevole dei diritti delle donne e delle miserie del popolo.

Una condizione, la sua, che porterà non poco scompiglio negli ambienti corrotti e moraleggianti del suo tempo.

La chiesa, i baroni e i feudatari si schiereranno compatti contro colei che aveva avuto il coraggio di ripristinare i diritti delle donne meno fortunate e che si era avvicinata ai bisogni del popolo.

La riduzione del prezzo del pane, la creazione del magistrato del commercio e l'alleggerimento delle tasse per le famiglie numerose, paiono normali ai tempi odierni, ma alla fine del '600, erano visti come uno schiaffo in pieno volto dalla nobiltà che difendeva ad ogni costo i suoi privilegi.

La riapertura del conservatorio delle vergini pericolanti, quello delle "repentite" (prostitute che volevano tornare ad una vita consona) e l'istituzione della regia dote per ragazze povere in età da marito, erano atti che la chiesa non tollerava. L'emancipazione della donna era vista come l'incedere del diavolo nella società.

Una donna forte, conscia delle proprie responsabilità e del proprio potere, intelligente e moderna, appare come un'eccezione fastidiosa da eliminare dal panorama politico.

Un giallo storico che ruota intorno alla corte

Ma il fatto storico è, per l'autore, solo un punto di partenza per intessere una storia ricca di intrigo e suspence.

Delitti, malumori e intrighi di palazzo si avvicendano e si intrecciano tra i giardini di corte, nel vescovado e nel Tribunale del Santo Uffizio, tutti volti a delegittimare una regina poco incline ad assoggettarsi alla corruzione e alla moralità della chiesa.

Lotte di potere, vendette e corruzione non fanno che esaltare la figura di questa protagonista candida nei suoi intenti, ma fastidiosa nella sua onestà.

Una storia appassionante e moderna, che traccia solchi che fanno pensare.

Ulteriori dettagli
Editore: 
Sellerio
Codice ISBN-10: 
8838930147
Codice EAN / ISBN-13: 
978883830140
Pagine: 
276

Copyright © 1996-2014 Genesi S.r.l. | Partita IVA 01680570676 - Cap. Sociale € 10.000,00 i.v. REA TE 143874