“Mirò! Sogno e colore”


 

25 Ottobre 2017

Dal titolo suggestivo, la mostra dedicata al grande pittore catalano si svolge a Torino fino al 14 gennaio 2018

Nato a Barcellona nel 1893, Joan Mirò è stato un artista molto eclettico dal punto di vista dell'utilizzazione delle varie tecniche, tra cui va ricordata la “Mail Art”.

Viene considerato uno dei grandi esponenti del Movimento artistico surrealista e, sicuramente, ne ha voluto definire i tratti in maniera particolarmente profonda, allo scopo di superare in modo definitivo quella che all'epoca era la strada indicata dalla pittura, cosiddetta, convenzionale.

La mostra di Torino racconta l'esperienza e la produzione artistica di Mirò nella seconda parte della sua vita, dopo il grande successo ottenuto a partire dagli anni Cinquanta e che gli venne riconosciuto anche in via formale con il conferimento di Premi importanti, come il Premio Internazionale Guggenheim che gli fu assegnato nel 1959.

Tutte le opere esposte a Palazzo Chiablese provengono dalla Fondazione Pilar i Joan Mirò di Maiorca, l'isola in cui si ritirò a vivere a partire dal 1956.

"Mirò! Sogno e colore" permette di ammirare il fascino intenso e peculiare dello stile dell'artista con 130 opere ad olio e su tele di grandi dimensione, oltre ad una certa quantità di schizzi.

Tra i quadri esposti va ricordata la bellezza onirica e intensa de “La femme au clair de lune” (1966) oppure la meravigliosa essenza del quadro “Femme dans la rue” (1973) e tante altre opere che ricostruiscono il percorso di ricerca di questo grandissimo esponente dell'arte mondiale.

Copyright © 1996-2014 Genesi S.r.l. | Partita IVA 01680570676 - Cap. Sociale € 10.000,00 i.v. REA TE 143874